Jefferson Starship tra rock e blues

Concerti – I suoni fra rock, blues e psichedelia di una delle realtà storiche del rock americano domani, alle 22, sul palco dell'XS di via Libetta. Le ex Distillerie Clandestine ospitano il concerto dei Jefferson Starship, band che all'inizio degli Anni '70 ha proseguito l'esperienza dei Jefferson Airplane, uno dei gruppi cardine del sound californiano anni '60. A guidare la band fin dall'esordio come Jefferson Airplane è Paul Kantner, che da 40 anni porta in giro per il mondo l'inconfondibile miscela di psichedelia, rock e blues che è il vero e proprio marchio di fabbrica del gruppo.
I Jefferson Starship hanno esordito nel 1970 con il disco “Blows against the Empire”, prima dello scioglimento definitivo degli Airplane nel 1973. Dopo le defezioni del batterista Spencer Dryden e del cantante Marty Balin (uno dei fondatori degli Airplane, spesso sul palco con gli Starship in veste di special guest), Kantner e la sua compagna Grace Slick pubblicarono i coppia un paio di album al quale collaborarono artisti di culto come David Crosy, Graham Nash e Jerry Garcia. Gli Starship, oggi guidati dal solo Kantner, tornano a esibirsi in Italia dopo quattro anni di assenza.
(Stefano Milioni)