Piccole imprese crescono in Provincia

Sedici nuove imprese finanziate, trentanove soci la cui età media si attesta sui 31 anni, circa 150 nuovi posti di lavoro per un totale di quasi 5 milioni di euro.
Questi sono i risultati del bando per la capitalizzazione e l’accesso al credito, frutto della collaborazione tra Provincia  e Unicredit spa. Il bando è stato pubblicato lo scorso nove gennaio, con scadenza delle domande il nove aprile. Uno strumento per agevolare l’accesso al credito e per le imprese costituite da giovani che vogliono fare impresa. La Provincia di Roma ha stanziato 1 milione e 158 mila euro.
Come funzionaI beneficiari dovranno restituire il finanziamento erogato dalla Provincia di Roma a partire dal terzo anno di attività a tasso zero. Il prestito erogato da Unicredit spa dovrà essere restituito nei successivi 60 mesi dall’inizio dell’attività. «Sono molto contento - ha detto il presidente della Provincia Nicola Zingaretti intervenendo alla premiazione - perchè in un momento in cui le cifre nel lavoro sono drammatiche, grazie a un’azione della Provincia, abbiamo permesso l’apertura di 16 nuove aziende giovanili che creeranno 150 nuovi posti di lavoro. Ci teniamo molto perchè aiutiamo dei giovani a costruirsi un futuro con concretezza».
(Metro)
I vinicitoriLe attività che saranno avviate sono le più disparate; qui di seguito le imprese che si sono aggiudicate il prestito:
Ganser sncIl progetto prevede l'apertura di un punto vendita a Ciampino di prodotti per celiaci. (Due soci, finanziamento per 126 mila euro).
Sir Sas Apertura di un pub giamaicano a Palombara Sabina, in franchising con la catena "Jamaica Happy Pub", con 14 locali in tutta italia. (due soci, finanziamento per 180 mila euro).
Apegotour Il progetto prevede l'avvio di un'agenzia di viaggi che organizza giri turistici nella capitale a bordo di calessi modello "Ape" a propulsione elettrica. (due soci, finanziamento per 195 mila euro).
Fulish Avvio e start up a Roma di un'azienda finalizzata alla commercializzazione di prodotti tessili personalizzati Made in Italy. (Un socio, finanziamento per 100 mila euro).
Antica pasta all'uovo. Impresa di piccole dimensioni a Castelgandolfo per produrre e vendere pasta fresca. (due soci, costo 71.270 euro)
Matita Entertainment Promozione della cultura del cinema d'animazione con particolare riferimento alla salvaguardia delle figure professionali italiane. Con sede a Cave. (due soci, costo 320 mila euro).
Cottonclub cafè Promozione di prodotti locali attraverso l'organizzazione di mostre ed eventi culturali. Con sede a Ciampino. (Due soci, costo 255 mila euro).
Sevents Organizzazione e promozione di eventi e manifestazioni nel comune di Roma. (Tre soci, costo 131 mila euro).
Mamafilm Promozione e utilizzo di una nuova macchina per la regia, produzione e realizzazione di prodotti audiovisivi per il cinema. Con sede a Roma. (Costo: 173 mila euro, quattro soci).
Auto 3 Officina meccanica per auto e moto, con sede a Ciampino. (Tre soci, costo 212 mila euro).
Colorcioccolato Impresa femminile con laboratorio di lavorazione per produrre praline e cioccolate artigianali. Con sede a Roma. (Due soci, costo 107.960 euro).
Rem Locale con sede a Ladispoli apero per l'intera giornata come bar, cocktail bar e ristorante. (Tre soci, costo 113.450 euro).
Calvagna A guidonia Montecelio, start up per attività di commercio e vendita al dettaglio di gioielli, orologi e oggetti preziosi in genere. (Due soci, costo 97 mila euro).
Edofia Avvio e start up per aprire una pizzeria rosticceria friggitoria e tavola calda a Roma. (Due soci, costo 120 mila euro).
Ld Project Apertura di due punti vendita in franchising nella capitale. (Costo dello start up e del'allestimento: 100 mila euro; due soci).
Bunkerhill Ideazione, realizzazione, produzione, edizione, commercializzazione, importazione ed esportazione di opere letterarie, musicali, cine-televisive, anche attraverso reti informatiche. Con sede a Roma. (Due soci; costo 104 mila euro).