Interni, stranezze d'arredamento La cameretta in puro stile "Lost"

Interni. Decorereste la cameretta del vostro bebè con memorabilia televisivi? Quando Juan e Monica Joao di Cascais, Portogallo, hanno scoperto di essere in attesa del loro primo figlio, non stavano più nella pelle all'idea di decorare la nursery, e hanno cominciato subito. Invece di ricorrere ai soliti rosa e celeste bebè, questi due fanatici del cinema e della televisione hanno deciso di renedere omaggio a uno dei loro passatempi preferiti, la raccolta di memorabilia. Dopo aver discusso la scelta del tema, tra Il Signore degli Anelli, Guerre Stellari o Star Trek, la coppia si è imbattuta, in un negozio, in un orso polare. «E a quel punto ci siamo detti: ma questo è l'orso polare di LOST!» spiega Monica. E tuttavia i neogenitori hanno scelto di dedicare la stanza del figlio alla serie tv di J.J. Abrams solo dopo aver trovato alcuni alberi in stile giungla. Juan ammette che lui e la compagna hanno cominciato a guardare Lost quando la serie andava in onda da anni, però i misteri delle prime 4 stagioni se li sono divorati in una settimana. Hanno comprato pezzi d'arredamento per la cameretta, compresi dei numeri adesivi usati per ricreare, su uno dei ripiani, i famosi numeri "fortunati" 4, 8, 16, 23 e 42. E poi hanno perfino creato un'area jungla con viticci in plastica ricadenti ed erba finta, e questa è la parte di stanza preferita da Monica. Accanto all’orso di pezza, c'è, in mezzo all'erba e in attesa di essere aperta, una finta cassa ornata con il logo di Dharma Initiative. Un video della stanza è diventato virale.(Michelle Castillo/Mwn)Altre ispirazioni“Breaking Bad - Effetti collaterali”. Le illustrazioni di Mike Mitchell presentano in forma fumettistica i personaggi della serie tv Breaking Bad - Effetti collaterali, che parla di droga.“Il Trono di Spade”. Appiccicate sulla parete della cameretta una mappa gigante di Westeros (la trovate su HBO.com). Le federe della serie Trono di Spade sono su www.cafepress.com.“Glee”. Potete avviare il vostro figliolo alla musica grazie a uno stereo portatile ispirato alla serie Glee. È perfetto per i cd di Baby Einstein o per le cover di Don't Stop Believing.
(Mwn)