Male le borse Spread in risalita

Milano ndash Le borse virano in territorio negativo dopo un timido rimbalzo in avvio di seduta Milano dopo aver aperto in rialzo perde l 1 3 il Ftse 100 a Londra perde lo 0 1 il Cac 40 di Parigi lo 0 1 e il Dax di Francoforte perde lo 0 2 dopo l outlook negativo attribuito da Moody s alla tripla A tedesca Jean Claude Juncker presidente dell Eurogruppo dopo il taglio delle prospettive del debito pubblico di Germania Olanda e Lussemburgo da parte di Moody s ha ribadito il suo ldquo fermo impegno ad assicurare la stabilit agrave della zona euro nel suo insieme rdquo Juncker ha spiegato in un comunicato che i fondamentali di questi 3 paesi sono ldquo sani rdquo Intanto lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi equivalenti inizialmente sceso a 515 punti egrave risalito a nbsp quota 526 proprio come quello bonos bund che viaggia a 635 punti in linea poco sopra la chiusura di ieri sera I btp a 10 anni hanno toccato il 6 5 per la prima volta da gennaio e i bonos il 7 45 E ieri egrave stata una giornata nera per i mercati finanziari di tutta Europa In una seduta in cui hanno pesato i timori per i conti di nbsp Spagna e Grecia Piazza Affari egrave arrivata a perdere il 5 ma ha poi recuperato terreno sul finale terminando le contrattazioni a 2 76 nbsp Male anche Francoforte la Borsa tedesca ha chiuso con la peggior performance a 3 18 Cattive notizie anche sul fronte dello spread il differenziale tra Btp e Bund egrave arrivato a toccare quota 529 punti il livello pi ugrave alto dall 11 gennaio scorso quando arriv ograve a 531 8 nbsp per poi ripiegare e terminare a 516 punti Record anche per il differenziale tra i titoli di Stato nbsp spagnoli e tedeschi che ha superato quota 640 nbsp Stop alle vendite allo scoperto La tempesta che ha colpito ieri i titoli di Stato di Italia e Spagna ha spinto nbsp la Consob a reintrodurre per una settimana il divieto di vendite di titoli allo scoperto ossia senza esserne in possesso per tentare di evitare l ondata speculativa Una misura fatta propria anche dall autorit agrave di controllo spagnola che ha vietato le vendite allo scoperto per tre mesi Il premier Non dipende da noi Secondo il premier Mario Monti nella foto laquo egrave ovvio che c egrave grande nervosismo sui mercati ma per motivi che hanno poco a che vedere con problemi specifici dell Italia ma piuttosto con notizie dichiarazioni o indiscrezioni sull applicazione delle decisioni del Consiglio Ue raquo nbsp Metro