Asili, da settembre 125 posti in più

Da settembre 125 bimbi che erano in lista di attesa saranno accolti in cinque  nuove sezioni. L’assessorato all’Educazione e Istruzione, in collaborazione con gli Uffici scolastici regionale e territoriale, è riuscito a trovare spazi in scuole elementari con aule vuote, dove allestire 5 nuove sezioni,  operative già dal mese di settembre: nelle elementari di via Bottego (Zona 2) e di via Mantegna (Zona 8) verranno istituite due sezioni a testa, mentre l’elementare di via Zuara (Zona 6) ospiterà una sezione. Ogni sezione sarà composta da 25 bambini.
«Queste 5 nuove sezioni - ha dichiarato Maria Grazia Guida, vicesindaco e assessore all’Educazione e Istruzione - si aggiungono alle 21 che già a maggio avevamo aperto nelle scuole comunali. Era dal 2005 che non si istituivano nuove classi. Siamo soddisfatti del risultato raggiunto, ma dobbiamo continuare a lavorare per tenere fede all’impegno di ridurre le liste d’attesa e, conseguentemente, i disagi per le famiglie» .
I bimbi ancora nelle liste di attesa sarebbero qualche centinaio: «Abbiamo cercato le strutture scolastiche nelle aree dove il numero di bambini senza un posto era più alto», ha spiegato la vicesindaco.
Per i  lavori di adeguamento delle aule il Comune ha stanziato   200 mila euro circa: sono tutte aule   al piano terra e in qualche caso i lavori sono già cominciati. Per l’edificio di via Bottego serviranno 30 mila euro, per quello di via Mantegna 50 mila euro, mentre in via Zuara i lavori costeranno 80 mila euro. Gli interventi prevedono l'adattamento delle aule, dei servizi igienici e dei giardini. Per ogni sezione, inoltre, il Comune provvederà ad acquistare dei nuovi arredi per importi che vanno da 7 mila a 10 mila euro.
Con le nuove classi il totale arriva a 875 in 174 strutture, «quasi il 70%» di tutti  i bimbi frequentanti a Milano, un record che, sottolinea l’assessore e vicesindaco  Guida,  avviene in un ambito che «è prerogativa dello Stato e non degli Enti locali».
(Metro)