Area C, scontro sugli orari fra negozianti e ambientalisti

La Ztl a pagamento «acuisce la crisi» del  settore commercio che torna alla carica in Comune, dove ieri sono stati ascoltati i negozianti e  le associazioni ambientaliste a 6mesi dalla nascita di Area C, per chiedere che le telecamere  vengano spente sempre alle 17 «quando il traffico è ormai in uscita». Al contrario, dicono gli ambientalisti, le abitudini   sono cambiate e  con il 35% di auto in meno in sei mesi  se si riaprissero “i cancelli”  tutto tornerebbe come prima  quindi niente retromarce: «Anche le imprese  confermano che i disagi legati ad Area C sono pochi - afferma Di Simine, Legambiente - Estendiamola».
L’unica notizia positiva per i commercianti sembra essere l’ennesima data di avvio dei “Giovedì dello shopping” che secondo l’assessore al Commercio D’Alfonso «partiranno a settembre,    il 20 o il 27» con telecamere spente alle 18, metrò potenziata, concerti e attività ricreative per attirare consumatori in centro.
(Metro)