Due scampano a stupro Una costretta a rapporto orale

Altre due donne aggredite in strada a scopo sessuale. Una è riuscita a sfuggire rimediando però pugni in faccia, l’altra è stata costretta a un rapporto orale.
Era stata invitata a una festa in un appartamento di via Malaga ma appena arrivata, alle 3, la 27 enne greca   è stata assalita da un italiano e un tedesco di 21 anni che l’hanno palpeggiata e obbligata ad un rapporto orale. I due aggressori sono stati  rintracciati dalla polizia ancora nell’appartamento e arrestati.
Stava invece rientrando a casa alle 5 una 35 enne equadoriana quando è stata aggredita tra via Cenisio e via Tartaglia. Secondo la denuncia  alla polizia, la donna è stata aggredita e palpata da due uomini che l’hanno presa a pugni in viso poiché resisteva. I due hanno cercato anche di trascinarla  in un’auto dove c’erano altri due uomini. La donna è riuscita a scappare e a dare l’allarme; è stata medicata alla Mangiagalli.
(Metro)