I Deliri di Montanari per Un'Estate al Torrino

Roma – Saranno i Deliri di Francesco Montanari a inaugurare domani Un’Estate al Torrino (in piazza Cina), manifestazione a ingesso libero, curata da Simone Giacomini, Paolo di Giacomo e Massimiliano Giacomini della Mind Production. L'attore, popolare interprete del Libanese nella serie tv “Romanzo Criminale”, darà voce alle pagine più note di Lester Bangs, accompagnato dal blues di Bruno Marinucci, nello spettacolo Deliri, desideri, distorsioni. Lester Bangs, critico e musicista Usa dallo stile disinibito e dissacrante, è considerato uno dei padri della critica rock militante, una tendenza che rivoluzionò il mondo della critica musicale  alla fine degli Anni '60 tra New York e Detroit, imperversando poi negli Anni '70 nel mondo.
Venerdì sarà la volta dell’attore Giancarlo Ratti col suo irresistibile “Come può ridursi un uomo” e il 7 ancora grandi risate col comico Andrea Perroni  e il suo Live. Il 9, Roberto Ciufoli e le sue Cronache di Ciufolonia, e il 10 la musica dei 4 Season 4 Tet con una selezione degli swing Anni ’30 e ’40. Alessio Di Clemente  porterà invece in scena il 12 Suerte, la vera storia di un narcotrafficante, tratta dal libro di Giulio Laurenti. L’8 e il 14, direttamente dal Fiesta Tropical “Corso di ballo latino-americano”, con Lazaro Martin Diaz e degli Azucar Negra che regaleranno magnifiche performance e lezioni di ballo.
(Orietta Cicchinelli)