L'antico rifugio dei pompieri sotto via Genova/VIDEO

Roma. Un rifugio antiaereo sconosciuto, ma che fu di vitale importanza durante la Seconda guerra mondiale. È nei sotterranei del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Roma, sotto la storica caserma di via Genova. Il rifugio era composto da una camerata che poteva ospitare centinaia di pompieri, più alcune stanzette con impianti di servizio (c’erano delle bici con dinamo per produrre corrente).
Un verbale del 1938
Ma l’importanza del rifugio è legata al fatto che in quei sotterranei vennero posizionati i dispositivi di comando per l’oscuramento dell’intera città in caso di allarme aereo notturno. Lo si evince da un verbale del 27 settembre 1938 per la consegna di alcuni locali all’Azienda Governatoriale Elettricità ed Acque ad uso del Centro di distribuzione di via Piacenza.
 
(Lorenzo Grassi)