Arriva il Dining 2.0 Marziani in cucina

food Hanno inventato il primo cocktail respirabile al mondo, hanno riempito un palazzo di punch in cui far navigare i clienti in barca e creato un'intera città di gelatina,  realizzato en plein air una parete da arrampicata di cioccolata. Il loro obiettivo principale è “esplorare come il sapore del cibo possa essere alterato da sinestesia, prestazioni e scenografia”. Sam Bompas ed Harry Parr, artisti del cibo brillanti e fuori di testa, recentemente a Londra  hanno dato vita alla loro esperienza culinaria più ambiziosa con “Odissea culinaria”, evento  sul futuro del cibo. Alambicchi di liquidi scendono dal soffitto, sollecitati da sensori di movimento, una meringa che lievita nella stanza e vassoi di pasti in pillole vengono trangugiati con entusiasmo. Il cocktail bar sperimentale, che è “mixology delle molecole passate” - serve cocktail azotati mentre la band di Dom Jones suona tamburi ad acqua in splendidi completi bianchi. “Si tratta di prevedere il futuro - dice Sam Bompas -Le cose quotidiane, come internet, sono state prefigurate dalla fantascienza». Il suo partner creativo Hanry Parr crede che le idee stravaganti messe in mostra diventeranno presto la normalità.«Utilizzeremo sempre più le proteine degli insetti - è già normale in molte culture». Anche io sono stato convinto con successo a provare una dose di pasta ai grilli - incoraggiato dalla promessa che 100 grammi di insetti contengono in genere 53 grammi di proteine. Il progetto, realizzato in 6 mesi ha coinvolto più di cento persone, incluso biochimici e nutrizionisti”. (Kieron Monks)
ALcune creazioniNuvola di zucchero Una camera a nebbia di rum e cola che inebria tramite i polmoni e i bulbi oculari. Approvata dagli esperti della respirazione.Pasta agli insetti il futuro delle nostre proteine.Carne transgenica  Pollo transglutaminato, condito con mais ogm. “Non è peggio di Kentucky Fried Chicken”.Pan-Galactic Gargle Blaster Cocktail tratto da “Guida galattica per gli autostoppisti”: gin, melograno, pompelmo, assenzio e caffeina, “equivalente alcolico di un’aggressione”.