Milanesiana, si riparte da Friedkin

Torino. Le “L’imperfezione”. Questo tratterà la 13esima edizione de “La Milanesiana”, il festival di Letteratura, Musica, Cinema, Scienza, Arte, Filosofia e Teatro, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi che sbarcherà da Milano anche a Torino. Già, perché la rosa, simbolo della manifestazione, sboccerà, il 4 luglio, anche al Circolo dei Lettori con l’inaugurazione della mostra “Memorie dal Cinema: il mondo di Nicholas Ray” e con una grande serata, alle 21, al Cortile di Palazzo Carignano con il premio Oscar William Friedkin, il premio Pulitzer Paul Harding, Alain Elkann e il concerto di Teho Teardo (Info: www.lamilanesiana.it).
(A.G.)