Play off, Siena asfalta Varese In semifinale trova Sassari

La Montepaschi Siena non stecca garaquattro a Varese e asfalta la Cimberio al PalaWhirpool 91-75. E' semifinale per la squadra di Pianigiani, che il 28 al PalaEstra affronterà in garauno Sassari. Alla palla a due, Varese parte forte sorprendendo Siena. Diawara è una macchina da guerra nel tiro da tre punti (4 su 6 nel primo tempo e 16 punti; alla fine saranno 24), Ranniko in cabina di regia conduce il gioco, con un Stipcevic assente ingiustificato. I campioni d'Italia subiscono, sono in leggera difficoltà. Ma reagiscono. Ed ecco Lavrinovic, sontuoso nel tiro e nelle penetrazioni, Andersen ha dimenticato garatre e bersaglia il canestro come sa fare lui (chiude il primo tempo con 11 punti, alla fine saranno 19). Kaukenas e Carraretto mettono triple importanti. McCalebb non sbaglia nulla. E Montepaschi chiude il primo tempo avanti di 10 punti (45-35). Nel terzo quarto, Siena mette il turbo: le triple di Aradori, i punti e le magie di Andersen, fanno volare la Montepaschi. E il solo Goss  limita il passivo di Varese, che chiude il quarto sotto di 17: 68-51. L'ultimo quarto è un monologo senese. Andersen, McCalebb, Zisis mostrano la loro classe e per Varese non c'è nulla da fare. Per la squadra di Recalcati restano solo gli applausi di un gran pubblico e il rimpianto di un'impresa non riuscita. (Francesco Nuccioni)