Sacchetti eroe della Dinamo ora sogna lo scudetto

 “Un successo che resterà nella storia dello sport sardo”. Le parole di Meo Sacchetti, coach della Dinamo, non potevano fotografare meglio l’impresa storica della Dinamo a Bologna. Il basket sardo che arriva in semifinale playoff e comincia a sognare addirittura lo scudetto, che a questo punto non può essere considerato una semplice utopia. Aspettando di conoscere la sfidante, la squadra si rilassa e si concentra nello stesso tempo. Dopo una notte insonne passata a festeggiare, a riguardare e poi guardare ancora il canestro da tre punti che a fil di sirena ha regalato a Manuel Vanuzzo, stoccatore biancoblu, alla Dinamo Banco di Sardegna, alla città di Sassari ed all'Isola intera la vittoria sulla Virtus Canadian Solar Bologna ed il passaggio alle semifinali playoff scudetto. Una partita memorabile, epilogo di una serie memorabile, che ieri in tanti hanno rivisto alla tv nella replica su Videolina. Una Dinamo che ha comunque già staccato il tagliando per l’Europa, anche se il sogno dovesse interrompersi qui. La vittoria di Bologna è stata importante però anche sotto un altro profilo: è riuscita ad unire per la prima volta dopo tanti anni i tifosi di tutta la Sardegna, superando anche le antiche rivalità con Cagliari. Tantissimi sono stati infatti anche i tifosi del Sud dell’isola che hanno gioto e festeggiato la leggendaria impresa biancoblù. E che aspettano la semifinale per tornare a sognare lo scudetto. 
(Jacopo Norfo)