La Juventus scatenata su Suarez e Higuain

In attesa di ascoltare quello che avrà da dire Alessandro Del Piero venerdì, quando presenterà un’iniziativa commerciale dando magari anche qualche indicazione sul proprio futuro calcistico, la Juve ha ovviamente già cominciato a lavorare con assiduità al mercato: due settimane fa Marotta ha ricevuto l’agente di Van Persie, la settimana scorsa lui e Paratici si sono divisi tra Barcellona e Madrid per incontrare i rappresentanti di Suarez e Higuain: sono questi ultimi due al momento i nomi più caldi per l’attacco, ma non vanno trascurate nemmeno le piste che portano a Cavani, vero pallino di Conte, Tevez e Dzeko, al cui proposito ieri dall’Inghilterra è rimbalzata una voce che lo vorrebbe in pole position. Dulcis in fundo, la new entry Papiss Cissé, 27enne reduce da un gran campionato nelle fila del Newcastle con cui ha segnato 13 gol in 12 partite da gennaio in avanti. Nel frattempo, è imminente l’annuncio del prolungamento del contratto di Conte fino al 2015: dubbi non ce ne sono, anche perché la Juve è assolutamente certa dell’innocenza del suo allenatore nella vicenda calcio scommesse. La voce di un Fabio Capello “bloccato” dalla società di corso Galileo Ferraris per ovviare a un eventuale squalifica del neo campione d’Italia è stata catalogata nella categoria “scherzi a parte”: purché il procuratore federale Palazzi sia d’accordo e non obblighi Agnelli & C. a variazioni in corso d’opera. (Domenico Latagliata)