L'Inter dopo Palacio prova a prendere Isla

La conferma, nel caso ce ne fosse stato bisogno, è arrivata direttamente dal presidente del Genoa Enrico Preziosi: “Palacio è dell’Inter”. In brevissimo tempo, la società nerazzurra ha messo a segno il primo acquisto di una certa rilevanza. E i buoni rapporti tra Moratti e Preziosi sono stati indispensabili per battere le altre concorrenti (in primis la Roma). Continua Preziosi: «Quest'anno abbiamo vissuto una situazione difficile molti hanno chiesto di essere ceduti. E Palacio era tra questi. L'Inter poi, lo aveva adocchiato da due anni, è stata un'occasione per entrambe le società e lui ha raddoppiato l'ingaggio». Palacio, infatti, dovrebbe guadagnare oltre 2 milioni di euro, il doppio rispetto a quanto guadagnava al Genoa. Il giocatore, che è costato intorno agli 11 milioni di euro, è a Milano per le visite mediche. Prima di approdare al Genova, Palacio era un giocatore del Boca Juniors, club con il quale ha vinto 6 trofei e realizzato 53 reti in 114 presenze totali. Sempre sul fronte mercato, c’è da sottolineare il desiderio del centrocampista dell'Udinese, Isla di vestire la maglia nerazzurra. Ma sul giocatore c'è un forte interesse anche della Roma. La squadra è intanto partita per l'Indonesia senza Julio Cesar, rimasto a casa (sembra) per problemi fisici. Infine, l’agente di Chivu sollecita l’Inter a farsi avanti per il rinnovo: il difensore avrebbe molte richieste e vorrebbe decidere.(FRANCESCO NUCCIONI)