Amianto: Eternit condannata non paga i risarcimenti

No al pagamento dei risarcimenti. I protagonisti belgi del processo Eternit per le migliaia di morti d'amianto, il barone Louis De Cartier, manager belga condannato a 16 anni di carcere, e la società Etex, riconducibile alla galassia della multinazionale Eternit, si sarebbero rifiutati di pagare le provvisionali, ossia gli acconti sui risarcimenti, alle parte civili.
Il versamento avrebbe dovuto essere fatto, come stabilito dalla legge, subito dopo il deposito delle motivazione della sentenza, avvenuto la scorsa settimana. In tutto si tratta di 100milioni di euro. Particolarmente duri i legali di parte civile.  «Non è normale questo disprezzo assoluto sia per la vicenda in sé che per le decisioni dei tribunali italiani», ha detto l'avvocato Bonetto.
(Rebecca Anversa)