In Piemonte vola il centrosinistra ma perde nella roccaforte di Rivalta

Alla fine le urne hanno sancito una sostanziale vittoria del centrosinistra, ma i ballottaggi hanno riservato una sopresa: a Rivalta, comune del torinese amministrato da 20 anni dal centrosinistra, ha vinto Mauro Marinari, il candidato ecologista vicino ai No Tav. Il neosindaco ha conquistato il 51,7% dei voti, battendo Sergio Muro, candidato del centro sinistra, fermo al 48,28%.
«Da domani cominciamo a capire le priorità e i problemi e a lavorare, in discontinuità con passato. Rivalta ha bisogno di avere risposte nuove» ha commentato Marinaro.
A Chivasso ha vinto con il 62,23% dei voti Lino Ciuffrida, sostenuto dal centrosinistra, lo sfidante del Pdl Adriano Pasteris ha ottenuto il 37,76%. Alla sinistra vanno anche Alessandria, dove la candidata Maria rita Rossi ha ottenuto il 67,97%, contro il 32,02% del pidiellino Piercarlo Fabbio, e Asti, dove Fabrizio Brignolo ha battuto con il 56,89% delle preferenze Giorgio Galvano (Pdl), fermo al 43,1%.
Cuneo è andata invece a Federico Borgna (Udc), che con il 59,88% si è affermato su Gigi Garelli, sostenuto dal centrosinistra, che ha ottenuto il 40,11% dei voti.
(Paolo Chiriatti)