Stelle danzanti alla Garbatella

Teatro. Entrare in carcere è un percorso fisico e mentale più lungo e complesso di quanto si possa immaginare. Per rendere più chiaro questo viaggio verso e nella reclusione Chiara Tomarelli ha scritto “Stelle danzanti”, l’atto unico per voce sola che racconta storie di donne delle carceri. Il Teatro Ambra alla Garbatella (piazza Giovanni da Triora) ospita fino a domani sera (ore 21) la pièce che è un grande lavoro di documentazione sull’istituzione carcere. Grazie ai racconti di Lory, Paola, Maria, Gisella, Alessandra, è stato possibile trasformare un'indagine in un’esperienza coinvolgente. Le testimonianze ricevute dalle detenute e dagli agenti di polizia penitenziaria, rumene e italiane, mogli e madri, restituiscono a ognuna di esse un nome, una famiglia, una storia. In teatro la memoria diventa riflessione senza censura per una crescita collettiva che passa attraverso la conoscenza. È questo il principio ispiratore di un percorso definito sempre più nei particolari dalla regista e attrice Chiara Tomarelli. (Barbara Nevosi)