I film dei Taviani all'Oberdan

Cinema. La recente vittoria al Festival di Berlino della pellicola “Cesare deve morire” è solo l’ultimo dei successi di Paolo e Vittorio Taviani. Allo Spazio Oberdan una rassegna, fino al 15 aprile, omaggia la carriera dei due registi italiani, con una selezione di tredici film. Un profondo viaggio nella realtà, nell’uomo e nel significato dell’esistenza che parte oggi alle 16.45 con il lungometraggio “Fiorile”. A seguire verranno proiettati “Il prato” (ore 19) e, alle 21, “Padre Padrone”, pellicola vincitrice della Palma d’Oro nel ’77 (programma completo oberdan.cinetecamilano.it).
(Francesco Marchesi)