Il teatro viaggia col Danae Festival

Festival. Il teatro del presente come aiuto per immaginarsi il futuro. Un obiettivo sul quale, dal 27 marzo al 14 aprile, si svilupperà la XIV edizione del “Danae Festival”, organizzato dal Teatro delle Moire, che ospiterà in teatri e piazze otto compagnie con dodici rappresentazioni di cui due prime assolute e un’anteprima. E il tema del viaggio sarà presente nello spettacolo di apertura affidato alla compagnia romana MK, “Il giro del mondo in 80 giorni” di Michele Di Stefano, di scena all’Out Off, sede della rassegna. Qui arriverà anche, il 30 marzo, Teatropersona con “Trattato dei manichini” e, il 1° aprile, l’esordio italiano dell’algerina Latifa Laabissi con “Loredreamsong” su nomadismo e razzismo. Ma il teatro scenderà anche in piazza Beccaria, il 6 aprile, con il progetto urbano “Aquamama” di Cinzia Delorenzi (Info: www.danaefestival.com)
(Antonio Garbisa)