Milano attira cervelli in rientro

Milano si prepara ad accogliere il ritorno dei cervelli in fuga. «Prima dell’estate inaugureremo lo sportello Welcome Talent! - ha affermato ieri l’assessore Tajani,  Lavoro -  un portale virtuale e reale» per dare informazioni e servizi a chi rientra, circa uno su tre, «senza perdite di tempo».   Secondo dati Italents-Comune oltre il 40% di coloro che tornano in Italia si ferma  a Milano; su 1.200 “cervelli in fuga” all’estero  sono 229 i milanesi e 29 quelli provenienti dalla  provincia.  Il 17,17% ha scelto di trasferirsi in Gran Bretagna e il 9,27% negli Stati Uniti. Il rientro facilitato è, dopo l’emendamento nel Milleproroghe, esteso anche a chi è partito dopo il 20 gennaio 2009. (Metro)