Champions, il Napoli in trincea

Un'altra notte di Champions, oggi. Con Real-Cska (andata 1-1) e soprattutto con Chelsea-Napoli (andata 1-3). Ritorno degli ottavi di finale. Alle 20.45. "Il Napoli ha avuto una crescita esponenziale e ha avuto crescita internazionale facendo queste competizioni prestigiose e, senza dubbio, può essere considerata la rivelazione a livello europeo, dopo che lo siamo stati anche in Italia". Così l’allenatore del Napoli, Walter Mazzarri, alla vigilia della super sfida contro il Chelsea (stasera alle 20.45 a Londra). Allo Stamford Bridge va in scena il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Gli azzurri partono dal successo per 3-1 ottenuto in casa all’andata. "Se stiamo bene, siamo capaci di schiacciare gli avversari -continua- Siamo abituati a stupire e dobbiamo dare tutto. Dovremo giocare con attenzione e concentrazione senza sentire troppo l'importanza dell’impegno che ci aspetta. Non dobbiamo pensare al vantaggio che abbiamo e fare la nostra partita, cercando di fare risultato così come abbiamo fatto a Manchester e a Villareal".  Il Chelsea cerca la rimonta e in panchina 'schierà Roberto Di Matteo, che ha rimpiazzato l’esonerato Andre Villas-Boas. “Mi aspetto una squadra che abbia voglia di ribaltare il risultato del San Paolo. Dobbiamo fare attenzione e imparare da quanto accaduto al Milan”, dice riferendosi alla sconfitta che i rossoneri hanno subito per 3-0 sul campo dell’Arsenal, rischiando una clamorosa eliminazione. “Il Napoli -osserva il tecnico- ha acquisito esperienza internazionale. La squadra ha un’identità, ha un gioco e questo è determinante per superare i momenti delicati”. Domani bisogna prepararsi ad una gara in trincea, ma il Napoli non ha nessuna intenzione di fare barricate. “Sarebbe importante per noi segnare un gol”, dice Mazzarri. Scendere in campo per difendere il 3-1 dell’andata sarebbe un grave errore: “I miei giocatori non sottovalutano affatto l’impegno di domani -chiarisce-. Quando abbiamo la palla tra i piedi, dobbiamo giocare come sappiamo fare: abbiamo le qualità per mettere in difficoltà qualsiasi avversario. Siamo qui per fare risultato”.
Le scommesseStanleybet ha deciso di puntare sulla vittoria del Chelsea, offerta a 1.75, che affronta allo Stanford Bridge il Napoli, bancato a 4.40. Forti del 3 a 1 dell'andata i partenopei proveranno a difendere il vantaggio acquisito al San Paolo e raggiungere cosi', per la prima volta nella loro storia, i quarti di finale nella massima competizione continentale. Obiettivo principale per Mazzarri e' non prendere gol, anche se questa eventualita' e' data a 5.25, ma importante sarebbe anche riuscire a segnare ai "Blues", possibilita' quotata a 1.55. Nonostante i pronostici favorevoli ai londinesi, il risultato piu' probabile di 1 a 0, dato a 6.00, manderebbe ai quarti i campani. I candidati per sbloccare la gara sono Drogba (5.00) e Cavani (6.50).
(Metro)