Agnelli: all'attacco dopo il pari di Marassi

Parla Andrea Agnelli. Il giorno dopo le bocche cucite da parte di stafftecnico  e giocatori nel post pareggio di Marassi, ieri la Juventus ha ritrovato laparola. Accusando, ancora: «A Genova abbiamo avuto un momento di riflessione – haesordito il presidente». Il clima è pesante? «La nostra forza è sufficiente perottenere quei risultati che ci siamo prefissati. Siamo in grado di lottarecontro tutto e contro tutti. Ci mancano undici o tredici partite (semifinale diritorno  ed eventuale finale di Coppa Italia, ndr), i conti li faremo alla fine.Diamo fastidio? No, la Juve diverte e ci rende orgogliosi. Non penso che stiamopagando le recenti lamentele di Conte verso la classe arbitrale: è dalla primagiornata di campionato che notiamo certe cose. Abbiamo una tabella secondo la qualeappare evidente lo scompenso che c’è tra la mole di gioco prodotta, il tempo chepassiamo nell’area avversaria e i falli che ci sono stati fischiati a favore».
(D.L)