Sconsolata, la comicità è "rosa"

Teatro. Una Festa della Donna che passa anche attraverso il palcoscenico, legandosi all’autoironia dell’intelligenza comica di attrici e di pièce d’autore. Come succederà al Teatro Smeraldo dove, alle 20.45, si aprirà il sipario, in prima nazionale, su “Caro amico diLetto” di e con Anna Maria Barbera. Qui l’esilarante Signora della comicità italiana, la sgrammaticata e amatissima Sconsolata, prenderà spunto dalla sua ultima fatica letteraria, che porta lo stesso nome dello show, per approfondire le dinamiche del rapporto di coppia. In sala luci soffuse  e una formazione musicale d’eccellenza, la Natural Jazz Orchestra, regaleranno una serata speciale per dare voce e volto alla femminilità di oggi (Info: 02 29006767).  Spazio invece a una scienziata e filosofa del IV secolo, la celebre Ipazia, lo darà lo spettacolo in scena, da stasera al 17 marzo, al Teatro Oscar, “Ipazia. La nota più alta” di Tommaso Urselli con Maria Eugenia D’Aquino. Mentre al Ringhiera, da stasera all’11 marzo, un cast tutto al femminile con Ariella Reggio e Marcela Serlie con la regia di Serena Sinigaglia animerà “Buonanotte mamma”, un’acuta commedia sugli istinti suicidi di una figlia (Info: 02 58325578).
(Antonio Garbisa)