Pronto soccorso, indagine si allarga alle Asl Nel mirino anche appalti irregolari

Roma. Si allargano alla gestione di alcune Asl e ai dipartimenti ospedalieri le indagini che la Procura sta svolgendo sulla situazione dei pronto soccorso. Le denunce di cittadini e di operatori del settore sanitario parlano di carenze strutturali e di scarsità dell’organico nonchè di irregolare assegnazione di appalti. Intanto i pm proseguono gli accertamenti anche sull’affollamento.
 
(Metro)