Ibra vuole la ribalta Champions

Il Milan supera i veleni della gara contro la Juve come meglio non poteva e stavolta i 4 gol con i quali affossa il Palermo sono a prova di “svista”. Grande protagonista il rientrante Ibra che con una tripletta raggiunge quota 25 reti stagionali. «Speriamo che mantenga la media»: dice Allegri che vorrebbe farlo riposare domani a Londra, ma lo svedese vuol giocare a tutti i costi. «Non dobbiamo pensare al risultato dell’andata»: avvisa il tecnico che recupera Emanuelson, Antonini e addirittura il lungodegente Aquilani. Boateng invece tornerà a Parma il 17 marzo. Certamente giocherà Mexes, squalificato in campionato e Van Bommel, a riposo a Palermo. Un errore di Allegri non inserire in lista Champions Muntari; vista la penuria di centrocampisti oggi potrebbe partire per Londra il Primavera Calvano. Buone notizie da Gattuso che in questi giorni potrebbe riottenere l’idoneità sportiva. Il rischio di domani è quello di sottovalutare l’Arsenal visto il 4 a 0 dell’andata (Wenger dice: «Crediamo nella rimonta») e il grande dispendio energetico dell’ultimo periodo. A questo proposito nella dialettica comunicativa ci si attende per oggi una battuta di Allegri sul gol della Juve contro il Chievo in netto fuorigioco.c.r.