"Sguardi altrove" riparte dal Giappone

Cinema - Apre venerdì alle 19 con una serata in Triennale la XIX edizione di “Sguardi Altrove”, rassegna tutta dedicata all’anima femminile del cinema. Una realtà coraggiosa che nonostante il pesante taglio dei contributi ricevuti presenta anche un programma di qualità, non a caso ispirato al coraggio e alla tenacia di fronte alle difficoltà. Giappone post-Fukushima e violenza sulle donne i focus del calendario che, dopo l’opening in Triennale tra le opere di Yayoi Kusama, Araki e tanti altri, si concentrerà allo Spazio Oberdan con oltre 60 pellicole da tutto il mondo. L’inaugurazione lunedì 5 alle 20.30 con il corto “Biondina” di Laura Bispuri seguito da “Hanezu” e “Kya Ka Ra Ba A” di Naomi Kawase. Poi fino all’11 oltre alle proposte in concorso, anche omaggi esclusivi a Franca Valeri, Marco Ferreri e Cecilia Mangini (www.sguardialtrove.it).
(francesco marchesi)