Il parco fantasma di via Molajoli

Roma. Una preziosa area verde di quartiere, attrezzata a spese del Campidoglio con tanto di vialetti arredati da rampicanti, giardinetto roccioso e fiori pregiati. I lavori sono terminati alla vigilia delle elezioni comunali del 2008 e da allora il giardino è stato abbandonato al degrado più assoluto perché il Municipio XIII rifiuta di prenderlo in consegna «non avendo i soldi per gestirlo». Una situazione che impedisce anche un’eventuale gara per l’affidamento a privati. È l’incredibile vicenda - denunciata nuovamente al sindaco e all’assessore all’Ambiente Visconti dal Comitato di quartiere Parco Madonnetta - del giardino di via Molajoli: «Ogni giorno viene demolito pezzo a pezzo, mentre le piante sono morte per mancanza di acqua. Una vergogna, uno spreco di denaro pubblico, un tradimento alle attese dei cittadini del quartiere che in passato avevano impedito che quell’area si trasformasse in una sorta di discarica». (Lorenzo Grassi)