Europa League, l'Udinese agli ottavi Paok Salonicco stangato 3-0

L'Udinese si qualifica per gli ottavi di Europa League, dove affrontera' una tra Az Alkmaar e Anderlecht. Dopo lo 0-0 del "Friuli" di una settimana fa, i bianconeri espugnano Salonicco, imponendosi per 3-0 sul Paok: di Danilo, Floro Flores e Domizzi su rigore le reti del successo. Oltre agli infortunati Di Natale e Isla, Guidolin deve rinunciare anche ad Armero, inizialmente in panchina, e in avanti punta su Fabbrini alle spalle di Floro Flores. In cabina di regia c'e' Abdi, affiancato da Pazienza e Asamoah, con Basta e Pasquale ad agire larghi. Dopo un primo pericolo di marca greca (bravo Handanovic su Giannou), l'Udinese sblocca il risultato al 6': angolo dalla sinistra di Pasquale e incornata vincente di Danilo. Fabbrini sfiora il raddoppio, poi un maldestro rinvio di Kresic porta quasi all'autogol di Cirillo ma l'appuntamento col 2-0 e' solo rinviato perche' al 15' una punizione di seconda di Floro Flores mette la gara in discesa per i friulani. La reazione del Paok e' in un colpo di testa di Cirillo che si stampa sul palo, poi ancora Floro Flores va vicino al tris mentre nel finale Giannou spaventa Handanovic con una conclusione da fuori.

Una bella rivincita
Alla ripresa del gioco l'Udinese si presenta con Battocchio al posto dell'infortunato Abdi ma al 6' chiude definitivamente partita e discorso qualificazione: intervento falloso in area di Snzaucner su Floro Flores e rigore trasformato da Domizzi. Il Paok accusa il colpo e prova a rispondere in maniera confusa ma senza mai pungere, l'Udinese cerca in contropiede il quarto gol salvo poi abbassare i ritmi col passare dei minuti, complice la resa dei greci. Per i friulani anche una bella rivincita visto che nel secondo turno della Coppa Uefa 2000-01 furono eliminati proprio dal Paok che ribalto' lo 0-1 dell'andata vincendo 3-0 ai supplementari a Salonicco. (agi)