La Fiat batte Anno Zero Risarcimento da 5 milioni

«Informazione non veritiera e denigratoria»: così il tribunale civile di Torino ha condannato la Rai e il giornalista Corrado Formigli a un risarcimento di 5 milioni di euro a Fiat Group Automobiles, per un servizio del 2010 su Annozero. Il conduttore, Michele Santoro, è stato assolto. Il servizio confrontava più vetture , tra cui la Alfa Mito, e venivano mostrate le immagini di due prove differenti compiute in diversi momenti.