Sanremo 2012, con i big stranieri crescono gli ascolti

Tv - Sarà che l'Udinese "tirava” meno del Milan. sarà che ieri sera sul palco dell'Ariston, dopo un inizio piuttosto “moscio”, c'è stato l'exploit dei grandi della musica internazionale. Fatto sta che la terza serata del Festival di Sanremo è piaciuta ed è piaciuta a molti. Gli ascolti parlano chiaro: il 45.62% di share e 12.770.000 spettatori nella prima parte e 6.533.000 telespettatori con uno share del 57.16% nella seconda. Nella precedente edizione, quando sul palco c'era Roberto Benigni, la terza puntata raggiunse 15.398.000 telespettatori e il 50.23% nella prima parte e 7.529.000 con il 53.21% nella seconda. Ma il confronto sarebbe ingeneroso.
Su Italia1 la partita di Uefa Europa League  che ha visto in campo l'Udinese contro Paok è arrivata al 6.06% di share con 1.831.000 spettatori mentre il film su Rete4 Il mio west è stato seguito dal 4.68% con 1.379.000 spettatori. Su Rai2 invece The Core si è conquistato 1.627.000 spettatori con il 5.59% di share mentre su Rai3 Il caso di Thomas Crawford ha totalizzato 1.488.000 spettatori con il 5% di share.(metro.)