La magia di Victoria Chaplin

Teatro - Due ore di magia, trucchi, gag, acrobazie e trovate esilaranti con marionette che sembrano vive e un circo di piccoli animali da cortile fatto di colombi, conigli e papere. Una pura poesia teatrale che sarà distillata allo Strehler, da domani al 22 febbraio, con la messinscena de “Le Cirque Invisibile” di Jean Baptiste Thierrée e Victoria Chaplin, compagni di vita e d’arte in grado di essere allo stesso tempo clown, funamboli e prestigiatori (Info: 848 800 304).
(a.g.)