Provincia web antismog e test alle caldaie

Le buone pratiche si fanno strada Inquino meno vivo meglio lo slogan scelto dalla Provincia per la campagna sul web www inquinomenovivomeglio it con consigli su come inquinare meno Ad esempio guidare a velocit costante usare i mezzi pubblici e incoraggiare lo sviluppo della mobilit dolce tenere a 20 le caldaie che devono essere sempre ben manutenute Ma le azioni della Provincia in campo ambientale non riguardano esclusivamente aspetti legati alla comunicazione ma rivolgono la propria attenzione pure all ispezione degli impianti termici sul territorio Ha infatti preso il via a partire da gennaio di quest anno la nuova campagna della Provincia che un obbligo previsto dalla legge ma anche una scelta di risparmio e di rispetto dell ambiente In ottemperanza al D Lgs 192 2005 ed ai relativi recepimenti regionali la Provincia di Milano prosegue dunque il monitoraggio nei Comuni con popolazione inferiore a 40 000 abitanti in totale 127 compreso il Comune di Rozzano con popolazione superiore ai 40 000 abitanti con cui in atto una convenzione per l attivit di verifica degli impianti termici Per il periodo 2011 2012 risulter maggiore l impegno da parte dell Ente si prevede infatti un incremento del numero dei controlli che passeranno dai circa 13 000 effettuati durante la scorsa campagna a circa 20 000 ispezioni programmate sul territorio con 4 500 ore dedicate all accertamento documentale Il conseguimento di tali obiettivi sar possibile grazie a uno staff di Ispettori certificati Enea che quest anno stato potenziato da 14 unit per un totale di 53 professionisti incaricati di cui 45 svolgeranno attivit ispettiva sul territorio ed i restanti 8 si dedicheranno invece all accertamento documentale sugli allegati tecnici pervenuti Da un analisi eseguita sui dati di campagne precedenti s dimostrato che una regolare manutenzione dell impianto termico porta ad un miglioramento medio del rendimento dell 1 Considerati dunque i circa 400 000 impianti presenti sul territorio il dato indica una riduzione dei consumi di circa 12 000 000 m3 di gas pari a 10 000 TEP tonnellate equivalenti di petrolio risparmiate e 27 000 t di CO2 evitate ogni anno Non da ultimo va segnato un risparmio di 8 4 milioni di euro Dallo scorso anno inoltre la Provincia di Milano ha commissionato all Universit Cattolica del Sacro Cuore all Universit di Milano Bicocca e all Universit Bocconi lo studio Azioni integrate per la riduzione dell inquinamento atmosferico nella Provincia di Milano con lo scopo di analizzare l efficienza di possibili interventi della qualit dell aria nei settori della mobilit e residenziale valutando i benefici ambientali sulla base della riduzione delle emissioni primarie di atmosfera di polveri fini Pm10 e ossidi di azoto NOx Dalla ricerca emerso che sono le azioni strutturali quelle che pi di altre possono incidere sulla riduzione delle emissioni Pm10 e NOx Le azioni previste dal Protocollo e individuate in sede di Assemblea dei Sindaci in tema di miglioramento della qualit dell aria cio quelle legate al contenimento delle temperature nelle residenze e la limitazione dei veicoli diesel Euro 3 non dotati di Fap filtro antiparticolato si dimostrano tra le pi efficaci Tali azioni inoltre producono significativi risparmi per i cittadini La lotta all inquinamento efficace lo dimostra il Protocollo d intesa suggerito dalla Provincia e adottato da molti Comuni del Milanese solo se applicata su area vasta e con continuit d azione ha dichiarato il presidente Podest Come altres risultano utili le azioni virtuose che possono essere svolte senza fatica proposte all interno della nostra campagna di comunicazione Inquino meno vivo meglio Non solo comunicazione e sensibilizzazione ha proseguito l assessore Stancari e caldaie controllate Molte sono le azioni strutturali che la Provincia di Milano ha messo in campo per contrastare l inquinamento Il progetto Bei grazie ad un finanziamento di 65 milioni di euro da parte della Banca europea degli investimenti coinvolger 80 Comuni della provincia per la riqualificazione energetica di circa 400 edifici pubblici in larga parte scolastici Inoltre abbiamo recentemente dotato di impianti utili per il teleriscaldamento altri tre immobili il liceo scientifico Leonardo da Vinci di via Respighi il Centro Congressi di via Corridoni e la sede di Corso di Porta Vittoria Il totale degli edifici convertiti al teleriscaldamento sale cos a 16 Infine l iniziativa Adotta un albero che rientra nell ambito di un piano varato dalla Giunta con l obiettivo di collocare in vista di Expo ed entro il 2014 un milione di nuovi alberi sul territorio amministrato Entro l autunno grazie all impegno di 74 scuole e di 29 Comuni diventeranno 31 000 le piantine piantumate ed ora in corso la prenotazione per la piantumazione della primavera 2012 Metro