Enrique la mia Roma ha la sua personalit

La Roma ha una sua identit piacer o no questo un altro discorso La Roma vuole giocare a suo modo La vedo ad un punto in cui pu diventare una squadra incredibile ma abbiamo fatto errori incredibili e abbiamo perso con squadre pi deboli ma io sono contento senza guardare la classifica perch vedo una identit Il tecnico della Roma Luis Enrique punta tutto sull identit che la sua squadra ha raggiunto Per questo l asturiano si dice contento in vista della gara con l Inter e nonostante la sconfitta di Cagliari La gara con i nerazzurri prevista per sabato alle 15 stata spostata causa neve dal prefetto di Roma a domenica alle 15 Secondo il tecnico non pi difficile affrontare l Inter in questo momento E la stessa partita La notizia buona per noi che dopo una sconfitta si puo giocare subito e credo sia una bella opportunit per noi per fare il possibile per vincerla Luis Enrique parla poi dell avversario L Inter non vado io a scoprirla una squadra fortissima con grandi giocatori e di un grande livello una gara difficile Sar una partita come al solito in cui noi avremo il possesso della palla e faremo quello che per me importante ma la loro ripartenza sar molto pericolosa Contro l Inter mi aspetto una partita difficile ma noi abbiamo sempre avuto l appoggio della tifoseria ed importante andare alla partita senza paura e con fiducia Senza paura perch siamo capaci sapendo che non sar facile contro una squadra forte a livello individuale e collettivo Comunque se sconfitta ci sar non succede nulla Secondo Luis Enrique comunque l Inter non la peggiore squadra da incontrare in questo momento ma una squadra importante Ha fatto dei miglioramenti chiarissimi perch era in chiara difficolt ad inizio campionato ma gli ultimi risultati non sono stati buoni Ranieri E un allenatore di un livello altissimo che ha tantissima esperienza lo conosco per il suo lavoro in Spagna ho parlato con lui so del suo rapporto con la Roma ma non posso parlare del suo lavoro perch non l ho visto ma per me un bravissimo allenatore per me aggiunge il tecnico della Roma sul collega nerazzurro L allenatore giallorosso mette poi in guardia i suoi giocatori Sono molto esigente con i calciatori ma se non stiamo attenti ad errori e piccoli dettagli siamo una squadra che puo essere facilmente battuta ma continuo a pensare che la squadra sia sulla strada giusta e che quello che vedo parlando di calcio mi piace Il mio lavoro dice il tecnico far capire loro che siamo sulla strada giusta ma i dettagli sono importanti I numeri Nel calcio sono un riferimento ma quando finisce la stagione vedremo Obbiettivi Non ne parlo non faccio nessuna previsione Io penso che la Roma far molto meglio da qui alla fine della stagione adnkronos