Radcliffe Potter addio

cinema Chi il giovane avvocato londinese costretto a lasciare il figlio di tre anni per correre in un remoto villaggio di Crythin Gifford per risolvere alcune questioni legali legate a un eredit e che si perder nei misteri di una Dama Nera Daniel Radcliffe che dentro questo nerissimo The Woman in Black dal 2 marzo nei nostri cinema storia di perdita di lutto e di vendetta si lascia il maghetto Harry Potter alle spalle Definitivamente E avverte Questo primo film dopo Harry Potter sar una sorpresa per quanti mi hanno visto nei panni di uno studente negli ultimi 10 anni Ora mi troveranno padre in un agghiacciante ghost thriller Per me stato come un reinventarmi attingendo a sentimenti e a istinti profondi cosa mai successa sino ad oggi E reinventarsi in una cornice vittoriana un po come fuggire da Harry Potter Per necessit Dovevo allontanarmi drasticamente da Potter per fare i conti con me stesso e per mostrare che sono cresciuto davvero non solo anagraficamente Sono fiero di Harry mi ha dato tutto ma proprio chi ha amato il Maghetto deve capire che io sono oggi un adulto e un professionista Che sono cresciuto in tutti i sensi E questa storia dark era una vera opportunit si tratta di un ruolo molto complesso da interpretare che mi ha costretto a esplorare una parte oscura di me stesso conclude Radcliffe silvia di paola