Protesi mammarie paga il Ssn pip protesi mammarie balduzzi

roma Il servizio sanitario nazionale si far carico delle sostituzioni delle protesi Pip anche per le pazienti che le hanno impiantate per motivi estetici laddove ci sar cos come indicato dal Consiglio superiore di Sanit l indicazione clinica specialistica Lo ha detto il ministro della Salute Renato Balduzzi in audizione al Senato sottolineando che comunque non ci sono evidenze di maggior rischio cancerogeno ma di maggior rischio rottura e reazioni infiammatorie al gel contenuto nelle Pip Un audizione attesa quella del ministro da almeno 4525 donne che hanno impiantato le protesi Pip E questa mattina il ministro incontrer i rappresentanti delle Regioni per individuare una ulteriore strategia per la raccolta dei dati perch la stima del ministero sugli interventi effettuati non corrisponde ai dati ufficiali inviati dalle regioni I chirurghi in campo roma I chirurghi non ci stanno ad essere additati come approfittatori che si sarebbero arricchiti utilizzando protesi low cost risultate difettose E ieri hanno presentato un esposto contro la societ francese Pip e l ente di controllo tedesco Mario Pelle Ceravolo vicepresidente di Aicpe che riunisce chirurghi plastici b Professor Ceravolo dalle denunce francesi emerge che quelle protesi fossero poco costose e che ci fosse un sospetto da tempo Lo nego Quelle protesi erano in uso da undici anni e pensi che lo studio australiano che le aveva esaminate attribuiva alle Pip ipotesi di rottura inferiore rispetto ad altre Quindi non potevamo pensare che fossero a rischio E non c uno studio che ci dica che siano pericolose Ce lo racconta la cronaca La cronaca non basta Anche perch le notizie sono enfatizzate dai giornali La protesi era in uso da 11 anni e non era la meno costosa Intanto per ci sono donne che vivono nell angoscia totale Le protesi usurate o danneggiate vanno cambiate ma quelle sane no basta monitorarle In Italia si fanno dai 40 mila ai 55 mila interventi l anno di protesi al seno solo qualcuna si fatta prendere dall ansia per fortuna stefania divertito