La bravura di Parsons gli fa evitare rischi

Mi sono sempre chiesta ma non che quando un artista porta in scena il suo Best Of lo fa forse perch non ha pi niente di nuovo da dire Vedendo il Best Of della Parsons Dance di scena al Teatro Nuovo fino a domenica l unica risposta possibile forse no Gi perch quel Round My World in prima europea firmato dall icona internazionale della modern dance davvero bellissimo Perfezione nelle linee eleganza nei movimenti leggerezza e fluidit dell ensamble sono soltanto i tratti pi eclatanti che contraddistinguono questa nuova coreografia che si bea della musica di un violoncello solista digitalizzata da Zoe Keating Il resto dello spettacolo riporta in scena i grandi classici di David Parsons da Hand Dance 2003 a Swing Shift 2002 da Caught 1982 a Nascimento 1990 Sempre bellissimi e coinvolgenti ma comunque gi visti Come dire da un genio assoluto come David Parsons forse bisognerebbe aspettarsi qualche rischio in pi Patrizia Pertuso