Al circo sbarca la parola

Uno spettacolo in cui i numeri circensi non sono quelli degli attrezzi e dei corpi ma anche quelli delle parole scritte dal premio Strega Tiziano Scarpa A rappresentare questo testo per la Compagnia veneziana Pantakin Circo Teatro sar da stasera al 12 febbraio il Teatro Leonardo da Vinci intitolandolo Circoparola per voci attrezzi e tendini Il circo il luogo d eccellenza per lanciare sfide E cos sfidano la forza di gravit il giocoliere il funambolo e l acrobata sul trapezio sfidano la natura con le posizioni di un contorsionista e sfidano il giudizio del pubblico i clown che cercano di strappare un sorriso A queste molteplici sfide la Compagnia ne aggiunge un altra quella di introdurre in uno spettacolo circense una drammaturgia punteggiata da testi che portano l attore e la sua voce a confrontarsi con la forza dell immaginario circense Il tentativo di fare incontrare scontrare l immaginifico circense con la concretezza della parola e della voce nascono nell intento di raggiungere il pubblico ad un livello pi profondo non pi classificabile in generi teatrali ma come spettacolo di per s Info 02 26681166 Antonio Garbisa