Salvati i referendum della sardegna

I dieci referendum per cambiare la Sardegna dall abolizione delle Province allo status dei consiglieri regionali si faranno in primavera dopo una lunga battaglia tra le strade e la Rete il comitato promotore pu esultare Ha infatti strappato la promessa di Cappellacci con la Regione che ha garantito la massima velocit nelle operazioni di verifica da parte degli uffici regionali per consentire di votare nella prossima primavera Una corsa contro il tempo in mezzo agli ostacoli burocratici Ma anche una partita che adesso sembra finalmente vinta Al di l delle differenti interpretazioni della norma della legge sui referendum scrive in una nota il Movimento referendario emerge forte e rassicurante la garanzia da parte del presidente di consentire la piena agibilit dell istituto referendario nel rispetto della volont delle decine di migliaia di sardi che hanno sottoscritto i quesiti per la riduzione dei costi della politica per la semplificazione istituzionale e la cancellazione delle Province per la centralit del cittadino nelle scelte Nei primi giorni di febbraio il via libera definitivo Jacopo Norfo