Concordia si teme per il turismo

Isola del Giglio Dai sette ai dieci mesi per togliere il relitto dal mare dell Argentario bastata questa frase detta dal capo della Protezione civile Franco Gabrielli a gettare il panico all Argentario La stagione turistica alle porte e sono tanti ancora i temi aperti Gli operatori turistici temono un crollo di presenze Dopo aver soccorso i naufraghi della nave aperto loro case per ospitarli ora il loro pensiero corre all unica attivit redditizia dell Isola del Giglio E poco importa se Gabrielli ha detto che la nave forse dar qualche problema al turismo ma calamiter qui il mondo intero Poi c il problema dei traghetti che con l accesso al porto limitato potrebbero aver difficolt e diminuire le corse giornaliere C gi chi pensa a un comitato Bisogner trovare un accesso alternativo ha replicato Gabrielli