Marco Zadra Mai prendersi sul serio

Roma Non prendiamoci troppo sul serio la sua filosofia di vita che applica fuori e dentro il palcoscenico Marco Zadra attore adattatore e regista classe 1963 in scena al Teatro 7 con Pigiama per sei di Marc Camoletti fino al 12 febbraio Figlio del pianista argentino Fausto Zadra musicista di fama internazionale scomparso nel 2003 mentre era in scena al Teatro Ghione e della musicista belga Marie Louise Bastyns l attore romano ha seguito le orme dei genitori vivendo d arte e d amore per questo lavoro Marco perch portare in scena un testo di nicchia e poco conosciuto L idea stata di Michele La Ginestra il direttore artistico del Teatro7 Pensava fosse nelle mie corde e ha avuto ragione ogni sera abbiamo il tutto esaurito L unico precedente noto di questa messinscena quello di Ric e Gian negli anni Ottanta Che messaggio cela questa commedia degli equivoci Nessuno Camoletti si messo a tavolino per creare un meccanismo perfetto con i tempi comici del cabaret che ruota attorno a bugie tradimenti e scambi di persone per un ora e mezza di sano divertimento Ci spiega il suo mantra Non prendiamoci troppo sul serio Spesso ci perdiamo in un bicchiere d acqua non focalizziamo gli obiettivi veri della vita l insegnamento che cerco di dare ai giovani allievi del corso di recitazione qui al Teatro 7 e al CRC Balbuzie centro di recupero per balbuzienti ndr Io non sono uno che sgomita per avere visibilit e successo faccio il mio lavoro con serenit Dopo questa prova a teatro quali nuovi progetti la attendono Ad aprile al Teatro Italia porto in scena la V versione di Zadrisky Point mentre il prossimo autunno Il mistero del calzino bucato Zadra lo ha scritto agli inizi della carriera n d r compie 20 anni e mi piacerebbe festeggiare con una serata evento Vuole dire che potrebbe esserci Neri Marcor suo compagno alla scuola di teatro e suo partner nella prima versione della commedia Perch no chi lo sa Barbara Nevosi