Bisognosi con il Suv

Finti poveri la Finanza recupera beni per due milioni Firenze come Cortina A giudicare dagli sconosciuti all erario si direbbe proprio di s Un imprenditore edile mai sentito nominare dall erario che viaggia in Mercedes la moglie che ha usufruito di prestazioni sociali agevolate come la retta per l asilo nido senza averne diritto un agente di commercio con quattro immobili di prestigio a Empoli che dichiara 22mila euro all anno sono alcuni dei casi scoperti dalla guardia di finanza grazie al Progetto Perseo che ha permesso il recupero e la giusta tassazione di oltre 2 milioni di euro attraverso il controllo di 42 soggetti nella provincia di Firenze I furbi sono tanti C per esempio il caso dell idraulico fiorentino con fuoristrada da 40mila euro che per sulla dischiarazione denuncia solo 8mila euro l anno Punto di partenza per scoprire i finti poveri stata la propriet di auto di lusso dato incrociato con la propriet di immobili In questo modo hanno spiegato i finanzieri l attenzione stata posta su soggetti che per 2 anni hanno evidenziato una sproporzione superiore al 25 tra reddito dichiarato e capacit finanziaria ricostruita Tra questi oltre a 37 cittadini anche cinque imprese tra Firenze Scarperia ed Empoli L ammontare delle multe queste s davvero ricche supera i 735 mila euro metro