La Roma esagera e al Cesena ne fa 5

La Roma asfalta il Cesena e Totti supera Nordahl All Olimpico finisce 5 1 La squadra di Luis Enrique mette in cassaforte i tre punti in nemmeno dieci minuti poi dilaga Al capitano giallorosso invece bastano otto minuti per eguagliare prima e superare poi il record di gol con la stessa maglia Nordahl si era fermato a 210 con quella del Milan Totti sale a quota 211 con la doppietta al Cesena Ho superato Nordhal e questo mi inorgoglisce ora punto Altafini Totti mette nel mirino il record di 216 gol di Jos Altafini terzo nella classifica dei bomber di sempre della serie A insieme a Giuseppe Meazza Giocando cos possiamo arrivare lontano ci divertiamo e facciamo divertire la gente che ci guarda dice Totti ai microfoni di Mediaset Penso che il segreto di questo salto di qualit sia il possesso palla e l istinto a verticalizzare che ci ha inculcato Luis Enrique Io ora sto bene mi godo questo splendido momento e ripeto che continuer a giocare finch il fisico mi permetter di fare quello che voglio se cos non sar sar il primo a smettere conclude Totti La Roma scavalca momentaneamente il Napoli in campo domani a Siena al sesto posto e si porta a 2 dall Inter in zona Europa League Contro i romagnoli non c De Rossi ma la formazione capitolina col tridente Lamela Totti Borini gioca sul velluto Lo show di Totti inizia dopo 40 tacco di Lamela e destro secco del n 10 che lascia immobile Antonioli ingannato da una leggera deviazione di Lauro Il capitano giallorosso concede il bis all 8 ancora su assist di Lamela stavolta con un destro al volo in un azione per viziata da fuorigioco Il black out del Cesena continua e la Roma ne approfitta Il terzo gol al 9 porta la firma di Borini che sfrutta il cross basso di Greco e batte Antonioli di destro Un segnale dagli ospiti arriva in avvio di ripresa con Candreva in campo al posto di uno spento Mutu Il Cesena accorcia le distanze al 58 grazie a uno splendido gol di Eder che salta anche Stekelenburg con un lob e poi deposita in rete di sinistro La Roma per spietata quarto gol in tap in di Juan dopo un miracolo di Antonioli su Borini e addio sogni di rimonta per il Cesena Con mezz ora ancora da giocare c spazio per la standing ovation che l Olimpico tributa a Totti e per il quinto gol della Roma firmato da Pjanic prima il destro respinto da Antonioli poi il sinistro che vale il 5 1 con la difesa del Cesena in bambola Nel finale Stekelenburg nega la doppietta ad Eder poi ancora occasioni a raffica per i giallorossi ma il risultato non cambia pi adnkronos