Nba Belinelli stecca ancora

Solo 2 punti per l azzurro New Orleans ko per la decima volta in 11 gare Basket Marco Belinelli stecca e New Orleans affonda La guardia azzurra segna solo 2 punti con un pessimo 1 8 al tiro nel match casalingo che gli Hornets 3 10 perdono per 84 77 contro i Portland Trail Blazers 8 5 guidati dagli ispirati LaMarcus Aldridge 22 punti e 9 rimbalzi e Nicolas Batum 19 punti e 6 rimbalzi New Orleans prova ad aggrapparsi ai 21 punti di Jarrett Jack ma non esce dalla crisi nel Martin Luther King Day si materializza la decima sconfitta nelle ultime 11 gare E notte fonda anche per i Toronto Raptors 4 10 ancora privi dell infortunato Andrea Bargnani e ancora battuti I canadesi cadono per 93 84 sul campo degli Atlanta Hawks 10 4 e incassano il quinto ko di fila Atlanta fa la voce grossa con Josh Smith 28 punti e Joe Johnson 27 chiudendo i conti con il 20 13 nell ultimo quarto Nel ricco programma spicca la vittoria in trasferta che gli Oklahoma City Thunder 12 2 di Kevin Durant e Russell Westbrook 26 colgono per 97 88 sul parquet incrociato dei Boston Celtics 4 8 sempre pi in crisi Per i Thunder il successo vale anche il miglior record dell intera lega Oklahoma City infatti approfitta della giornata storta per i Chicago Bulls 12 3 battuti 102 86 sul campo dei Memphis Grizzlies 6 6 I tori non schierano Derrick Rose out per problemi ad un alluce e dormono per 3 periodi precipitano fino a 27 poi risalgono fino a 9 I 20 punti di Luol Deng e i 17 di CJ Watson non bastano per la rimonta Memphis non trema e vince con le ottime prove di Rudy Gay 24 punti e Mike Conley 20 Sorridono i Los Angeles Lakers 10 5 che piegano i Dallas Mavericks 8 6 campioni in carica per 73 70 Kobe Bryant 14 punti con 7 22 al tiro non in grande spolvero e tocca a Derek Fisher 13 punti infilare la tripla decisiva a 3 1 dalla sirena Tra i californiani menzione speciale per Andrew Bynum 17 punti e 15 rimbalzi Tempi duri per New York i Knicks 5 6 cedono in casa agli Orlando Magic 9 3 che passano 102 93 al Madison Square Garden Gli ospiti non esibiscono Dwight Howard in versione Superman 8 punti e 10 rimbalzi 6 falli ma martellano da 3 punti 17 35 con Ryan Anderson in versione cecchino 30 punti 7 13 dall arco I Knicks si affidano ai 33 punti di Carmelo Anthony abbastanza per restare in partita troppo poco per vincere adnkronos