Cassiera infedele nei guai, non batteva i prodotti di amica

Una cassiera infedele del centro commerciale "Aquilone Ipercoop" di Bolzaneto ed una cliente compiacente sono stati denunciati a piede libero a Genova dai poliziotti dell'ufficio volanti per il reato di furto aggravato.
La cassiera faceva passare prodotti senza 'batterli' in cassa, per sistemarli poi nel cassiere della donna. A finire nei guai sono state due genovesi di 45 e 37 anni. La polizia ha documentato come su una spesa di circa 700 euro di fatto fossero stati conteggiati solo 25 euro in tutto. L'intervento degli agenti e' scattato ieri sera alle 19 su segnalazione della stessa direzione del centro commerciale.